Bone densitometry by radiofrequency echographic multi-spectrometry (REMS) in the diagnosis of osteoporosis

Cezary Iwaszkiewicz1, Piotr Leszczyński1, 2

Highlight:

Questo lavoro riassume le evidenze attualmente disponibili sull’innovativo metodo per effettuare densitometria ossea che prende il nome di REMS (Radiofrequency Echographic Multi-Spectrometry) e rappresenta la prima pubblicazione da parte di un gruppo di ricercatori polacchi sull’argomento.

Questo approccio basato sugli ultrasuoni permette la misurazione della densità minerale ossea (BMD) a livello del femore e della colonna, i due siti anatomici di riferimento per la diagnosi dell’osteoporosi, come stabilito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Durante una acquisizione con REMS, un algoritmo completamente automatico effettua un’analisi spettrale e statistica utilizzando sia immagini ecografiche che i corrispondenti segnali grezzi non filtrati.

L’algoritmo identifica la regione di interesse dell’osso esattamente al di sotto della superfice ossea e calcola i parametri densitometrici standard: BMD, T-score and Z-score. Diversamente da qualsiasi altro metodo densitometrico attualmente disponibile, le acquisizioni non valide per la diagnosi così come gli spettri derivanti da artefatti sono automaticamente esclusi, riducendo in questo modo il rischio di un falso positivo.

L’elevata sensibilità, specificità ed accuratezza di questo metodo innovativo per la diagnosi dell’osteoporosi sono state dimostrate in uno studio multicentrico recentemente pubblicato.

 

1 Department of Rheumatology and Osteoporosis, Jozef Strus Hospital in Poznan, Poland

2 Department of Rheumatology and Rehabilitation, Poznan University of Medical Sciences, Poland

Salute Ossea e Diabete

Salute Ossea e Diabete

Innovativo approccio REMS sul paradosso dei casi diabetici Ability of radiofrequency echographic multispectrometry to identify osteoporosis status in elderly women with type 2 diabetes Caffarelli, M.D. Tomai Pitinca, A. Al Refaie, E. Ceccarelli, S. Gonnelli Department...

leggi tutto
Come REMS supera gli artefatti DXA

Come REMS supera gli artefatti DXA

Could Radiofrequency Echographic Multi-Spectrometry (REMS) overcome the limitations of BMD by DXA related to artifacts? A series of 3 cases Tomai Pitinca M.D., Fortini P., Gonnelli S., Caffarelli C. Università di Siena Highlight: Questo lavoro presentato all’Annual...

leggi tutto
Fragility Score

Fragility Score

Uso del Fragility Score per la previsione delle fratture incidenti da fragilità F.A. Lombardi1, F. Conversano1, P. Pisani1, D. Ciardo1, S. Casciaro1 1Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Fisiologia Clinica (Lecce) HIGHLIGHTS: Questo studio valuta le...

leggi tutto
Share This